Forgiatura

La forgiatura è un processo di produzione che coinvolge la formatura di pezzi metallici attraverso la loro deformazione plastica che può essere suddivisa in due categorie, ossia, a caldo o a freddo ognuna delle quali con delle caratteristiche ed applicazioni specifiche.

In entrambi i casi, la forgiatura è un processo di formatura metallurgica che migliora le proprietà meccaniche dei materiali stessi, come la resistenza, la tenacità e la durabilità.
I pezzi che si ottengono per forgiatura sono noti dall’antichità per la loro integrità strutturale e per le loro prestazioni affidabili in applicazioni che richiedono resistenza e stabilità.

Alcuni dei metalli comunemente UTILIZZATI PER la FORGIATURA includono:

✔ Acciaio
✔ Alluminio
✔ Rame
✔ Titanio
✔ Nichel e leghe di nichel
✔ Ferro
✔ Leghe di alluminio e magnesio
✔ Acciai inossidabili
✔ Leghe di zinco
✔ Molibdeno

Forgiatura a caldo:

Preparazione del materiale:
Il processo inizia con il preriscaldamento del materiale, di solito un pezzo di metallo in forma di lingotto o di barra.
Il preriscaldamento rende il metallo più malleabile e facilita la deformazione plastica.

Deformazione:
Il metallo preriscaldato viene quindi posto in uno stampo o tra due matrici e sottoposto a una pressione elevata mediante martelli pneumatici, presse idrauliche o martelli a caduta libera.
Questa pressione fa sì che il metallo si deformi e prenda la forma desiderata.

Raffreddamento controllato:
Dopo la deformazione, il pezzo forgiato viene spesso sottoposto a un processo di raffreddamento controllato che ne migliora le sue proprietà meccaniche.
Questo processo può essere effettuato con il raffreddamento in acqua o in olio a velocità variabile per ottenere una durezza od una resistenza da progetto.
La forgiatura a caldo è comunemente utilizzata per creare pezzi metallici di grandi dimensioni o di forme complesse, come alberi motore, ingranaggi, componenti automobilistici, agricoli, parti per l'industria navale.
Questo processo conferisce ai pezzi forgiati una resistenza e una tenuta superiori rispetto ad altri metodi di produzione.

Forgiatura a freddo:

La forgiatura a freddo è simile alla forgiatura a caldo, ma viene eseguita a temperatura ambiente o leggermente superiore.
Questo processo è utilizzato per produrre pezzi con dettagli più precisi, ma tende a essere meno efficiente in termini di costi rispetto alla forgiatura a caldo.
È spesso utilizzato per creare componenti di precisione come viti, bulloni, rivetti e parti di orologi.

LAVORAZIONE E FINITURA:

I pezzi realizzati da forgiatura a caldo o a freddo possono essere successivamente lavorati a CNC e trattati per aumentarne le loro caratteristiche meccaniche ed antiossidanti

Richiedi un campione di prova

Mettici alla prova, lascia i tuoi dati e sarai contattato dal nostro team:

    envelopephone-handset linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram